(r)esisti

Lasciati coinvolgere dall'immaginazione...

Lei si odiava, cazzo quanto si odiava. Si fissava allo specchio, ma non lo voleva quel corpo. Si rimproverava per essere così, si mortificava, moriva dentro ogni volta per via di quelle forme. Beh, ditemi, non è un po’ anche questo l’autolesionismo?

—coglilarosaquandoeilmomento (via coglilarosaquandoeilmomento)

(via irraggiungibilemarnie)